Utilities - Documenti e moduli

News

FIR Calabria al Parco

Comunicato Stampa s.s. 2016/2017 - 29.05.2017

Il mese di maggio del movimento ovale calabrese si conclude con un weekend dedito ai giovani rugbisti. Da sempre attenta promotrice delle manifestazioni votate alla diffusione della pratica dello sport fra le nuove generazioni, la Delegazione FIR Calabria ha, infatti, colto l'invito dell'associazione "Color Baobab" partecipando attivamente alla V edizione di Flussi Creativi, svoltasi il 27 e 28 maggio presso il Parco Fluviale Emoli di Rende (CS). Le condizioni meteo particolarmente favorevoli e la location prescelta hanno contribuito alla perfetta riuscita dell’evento, rivolto principalmente alle famiglie e a chiunque avesse voglia di sperimentare attività sportive inconsuete; i Tecnici Federali e dei Club locali aderenti all'iniziativa hanno, perciò, avuto l’opportunità di promuovere la palla ovale con giochi, dimostrazioni e mini match di tag rugby, colorando il prato rendese di sorrisi e balzi gioiosi. Molto soddisfatto il Delegato Regionale Salvatore Pezzano:

«Non posso nascondere un certo compiacimento, vedere così tanti bambini abbracciare la palla e correre felici a meta non è semplicemente bello» dichiara «è la prova che qualcosa sta cambiando in meglio; sport e natura sono un connubio vincente e la positiva risposta ricevuta oggi ne è testimonianza concreta. L’obiettivo è ovviamente quello di incrementare il trend di crescita e condurre sempre più ragazzi a familiarizzare con il nostro nobile sport». Altra fonte di soddisfazioni per la Calabria del rugby è la scelta - o meglio la conferma - di Cosenza come crocevia di incontri dall'altissimo livello tecnico: si è svolto infatti domenica 28 nel capoluogo bruzio il Torneo Under 16 dei Centri di Formazione del Sud, momento culminante della stagione sportiva dei Centri stessi. Sotto gli occhi vigili dei selezionatori nazionali, gli atleti più virtuosi degli istituti federali di Benevento, Catania, Messina e Napoli hanno avuto occasione di sfidarsi in un avvincente girone all'italiana sul manto erboso dello stadio “Macrì”. Al termine dei confronti la compagine catanese ha avuto la meglio sulle altre in gara, aggiudicandosi il torneo con un bottino di 14 punti, seguita a ruota da Napoli, Messina e Benevento.

 

Share